TOUR DELLA THAILANDIA: DA CHANG RAI A BANGKOK

Code: GI-T-TH001
  • Wat Phra Sri Sanphet 2
  • GIARDINI
  • 69021
  • Wat_Phra_Kaew_by_Ninara_TSP_edit_crop
  • Borsang-s-umbrellas-Chiang-Mai-036OX-1-1024×504
  • 1_OLiztBYr5eChvNSTjwImAQ

La Thailandia, un luogo magico intriso di storia e cultura, da esplorare da nord a sud.

Un tour individuale che inizierà dal Triangolo d’Oro, ovvero dalla zona di confine fra la Birmania, il Laos e la Thailandia.

Si partirà dunque da Chiang Rai, la provincia più settentrionale della Thailandia, per arrivare via terra alla capitale Bangkok.

7 GIORNI/ 5 NOTTI alla scoperta dei principali siti ricchi di fascino, storia e cultura dell’antico Regno del Siam.

 

PARTENZA DAMilano Malpensa / Roma Fiumicino
ORARIO DI PARTENZAda confermare
LA QUOTA COMPRENDE
voli di linea andata e ritorno
tasse aeroportuali
tutti i trasferimenti a terra e le visite con mezzo privato più autista e aria condizionata
tour con guida in italiano
pernottamento in hotel nelle località menzionate dal programma
tasse di ingresso ai luoghi di visita menzionati nel programma
pasti come da indicazione giornaliera nel programma
tasse di ingresso ai luoghi di visita menzionati nel programma
assicurazione all inclusive: medico-annullamento-bagaglio
LA QUOTA NON COMPRENDE
altri pasti non menzionati
bevande
spese personali, mance e facchinaggi
tutto quanto non specificato alla voce “la quota comprende”

GIORNO 1: ITALIA– CHIANG RAI – TRIANGOLO D’ORO

Partenza dall’aeroporto di partenza ed arrivo al Mae Fah Luang-Chiang Rai International Airport di Chiang Rai, incontro con la nostra guida locale e trasferimento in hotel per la registrazione e la sistemazione in camera. Le camere saranno disponibili dalle ore 14:00. Cena libera e pernottamento in hotel.

La prima attrazione del nostro tour è la Doi Tung Villa Royal Villa, ovvero la vecchia residenza della Principessa Madre (la madre del Re Rama IX e molto amata dal popolo) costruita sulla montagna che vanta una splendida vista sulle colline e le valli circostanti in una combinazione architettonica di stile elvetico.

Il tour prosegue verso la zona più settentrionale di tutta la Thailandia conosciuta come il Triangolo d’Oro, territorio che si estende sui confini di Birmania, Laos e Thailandia. Questa zona è divenuta famosa per essere una delle maggiori aree di produzione del papavero da oppio. Qui si visita la cittadina di confine di Mae Sai dove si trovano numerosi prodotti tipici provenienti dalla confinante Birmania ma anche dalla Cina.
Segue il PRANZO in un ristorante tipico con vista sul fiume Mekong e nel pomeriggio visita dell’Opium Museum nel villaggio di Ban Sop Ruak dove si possono vedere le tecniche di coltivazione del papavero da oppio.
Infine ci si reca alla cittadina di Chiang Sean e del tempio buddista Wat Chedi Luang.
Al termine delle visite trasferimento in hotel a Chiang Rai. Cena libera e pernottamento in hotel.

GIORNO 2: CHIANG RAI – DOI SUTHEP – CHIANG MAI

Visita del tempio Wat Rong Khun, conosciuto anche come il Tempio Bianco e costruito nel 1997 dal famoso artista thailandese Chalermchai Kositpipat. È caratteristico per avere uno stile completamente differente dagli altri templi thailandesi, il colore bianco rappresenta la purezza dello spirito del Buddha.
Segue la visita del villaggio di Sankampaeng famoso per la produzione artigianale di manufatti in argento, lacche ed ombrelli realizzati in legno di tek.
PRANZO in un ristorante locale e nel pomeriggio proseguimento alla volta di Chiang Mai per la visita del Doi Suthep. Il Wat Phrathat Doi Suthep si trova sulla sommità del monte Doi Suthep (1.676 m) e per raggiungerlo bisogna salire ben 309 scalini oppure si può salire tramite una più comoda funicolare. Il tempio è stato edificato nel 1383 in accordo con la Leggenda dell’Elefante Bianco che narra come sia stato questo animale ad indicare il sito su cui doveva sorgere il tempio con lo scopo di contenere una preziosa reliquia del Buddha. Al termine delle visite rientro in hotel.
Cena libera e pernottamento a Chiang Mai.

GIORNO 3: CHIANG MAI CITY TOUR

COLAZIONE in hotel e partenza da Chiang Mai per la visita del campo di addestramento degli elefanti di Maetaman. Si possono ammirare elefanti addestrati sia al lavoro, per il trasporto di materiali e legname secondo l’antica usanza orientale di utilizzare i grossi pachidermi per il lavoro pesante, ma anche vederli giocare a pallone nel tempo libero e dipingere con la proboscide.
PRANZO presso la Orchid Farm di Mae Sa e nel pomeriggio visita dell’antico villaggio di Wiang Kum Kam a bordo di un tradizionale ox cart trainato da bufali. Wiang Kum Kam dal 1287 al 1290 è stata brevemente la prima capitale sotto il dominio di re Mengrai prima che egli spostasse il governo e la corte a Chiang Mai. Al termine delle visite rientro in hotel.
Cena libera e pernottamento a Chiang Mai.

GIORNO 4: CHIANG MAI – PHITSANULOK

COLAZIONE in hotel e partenza dal vostro hotel di Chiang Mai verso Lampang per la visita dei bellissimi templi Wat Phra Keow e Wat Lampang Luang. Lampang dopo la sua fondazione fu la principale città del Regno Lan Na Thai (spesso abbreviato in Regno Lanna) in seguito venne messa in ombra dalle città di Chiang Mai e Chiang Rai poste più a nord.
Il primo tempio custodì tra il 1436 ed il 1468 il prezioso Buddha di Smeraldo, poi catturato dai laotiani ed ora esposto a Bangkok.
Il secondo invece è uno dei più alti esempi di architettura Lanna oggi meglio conservati.
Si prosegue per la visita dei siti archeologici di Sri Satchanalai e Wat Chaliang per poi arrivare a Sukhothai dove si visita il Parco Storico di Sukhothai dal 1991 sotto la tutela dell’UNESCO.
Si possono osservare le rovine di quella che fu la capitale dell’omonimo regno nel XIV Secolo e sono ancora visibili parte della cinta muraria, con una delle porte di accesso alla città, e ben 26 templi di cui il più importante è il Wat Mahathat.
Al termine delle visite trasferimento a Phitsanulok, arrivo e sistemazione in hotel.
PRANZO incluso durante la giornata e cena libera, pernottamento in hotel a Phitsanulok.

GIORNO 5: PHITSANULOK – AYUTTHAYA – BANGKOK

COLAZIONE in hotel e partenza per Ayutthaya, ovvero la prima capitale del Regno del Siam. Distrutta nel 1767 dall’esercito birmano è oggi possibile visitarne i meravigliosi resti nel Parco Storico di Ayutthaya riconosciuto dall’UNESCO come Patrimonio Mondiale dell’Umanità.
In particolare si possono ammirare i templi buddhisti di Wat Phra Sri Sanphet, Wat Mahatad e Wihan Phramongkhon Bophit.
Al termine si prosegue verso Bangkok con sosta per la visita della residenza reale di Bang Pa-In, conosciuta anche come il Palazzo d’Estate.
Cena libera e pernottamento in hotel a Bangkok.

GIORNO 6: BANGKOK – ITALIA

COLAZIONE in hotel e trasferimento in aeroporto per la partenza. Rientro in Italia. Fine dei servizi.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “TOUR DELLA THAILANDIA: DA CHANG RAI A BANGKOK”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *