Pellegrinaggi 
TURCHIA

Sulle tracce delle prime Comunità Cristiane
La Chiesa Primitiva nata dallo slancio per l’evangelizzazione dei 12 ha visto in Turchia la culla delle proprie origini. La maggior parte del Nuovo Testamento è stato scritto in Turchia, San Paolo, che qui è nato, e la Chiesa degli Atti degli Apostoli ha posto in questa terra le radici della predicazione.
La sequela di Gesù Cristo, fortificata dallo Spirito Santo nelle Pentecoste, ha sperimentato in questi luoghi quello che il Signore attraverso Suo Figlio vuole donare a ciascuno di noi, lo zelo ed il coraggio per l’Annuncio del Vangelo.
Poter camminare e visitare questi luoghi fortifica il cuore e rende vivo ed efficace lo sforzo di questi uomini e donne santi nella loro umanità, che qui (ad Antiochia sull’Oronte) per la prima volta vennero chiamati “cristiani”.

Programma

1° giorno: Italia – Istanbul.
Ritrovo in aeroporto e partenza per Istanbul.
All’arrivo breve visita orientativa della città, in bella posizione sul Corno d’Oro e il Bosforo, punto d’incontro tra Asia ed Europa.
Sistemazione in albergo: cena e pernottamento.

2° giorno: Istanbul.
Mezza pensione in albergo e pranzo in ristorante.
Giornata dedicata alla visita della città. Dell’antica Costantinopoli si visita Santa Sofia, l’Ippodromo e la chiesa bizantina di San Salvatore in Chora con preziosi mosaici.
Nel pomeriggio visita del palazzo Topkapi che fu residenza dei sultani Ottomani e della Moschea Blu.
Tempo libero al Gran Bazaar, il più vasto mercato coperto del Medio Oriente.

3° giorno: Istanbul – Bandirma (o Mudanya) – Smirne (o Kusadasi).
Colazione.
Partenza in aliscafo per Bandirma (o Mudanya) oltre il Mar di Marmara.
Pranzo a Balikesir e continuazione del viaggio per Smirne (o Kusadasi).
Sistemazione in albergo: cena e pernottamento.

4° giorno: Smirne (o Kusadasi) – Efeso – Pamukkale.
Colazione.
Partenza per Efeso. Salita alla collina degli Usignoli dove si venera la “Casa della Madonna”, secondo la tradizione efesina.
Visita al sito con i monumenti della città romana, tra cui la Biblioteca di Celso, il Teatro dove culminò la disputa tra Paolo e i venditori di oggetti pagani, il Tempio di Adriano, la basilica dell’omonimo Concilio che proclamò Maria Madre di Dio, la basilica di San Giovanni sulla tomba dell’apostolo. Pranzo.
Partenza per Pamukkale, famosa per le “cascate pietrificate” e le importanti rovine della Hierapolis romana risalente all’87 d.C., città del martirio di San Filippo.
Sistemazione in albergo: cena e pernottamento.

5° giorno: Pamukkale – Konya – Cappadocia.
Colazione.
Presto al mattino partenza per una lunga tappa di trasferimento attraverso la regione dei Laghi per raggiungere Konya.
Pranzo e visita al mausoleo di Mevlana e alla chiesa di San Paolo, memoria della predicazione di Paolo alla comunità di Ikonio.
In serata arrivo in Cappadocia.
Sistemazione in albergo: cena e pernottamento.

6° giorno: Cappadocia.
Pensione completa.
Giornata dedicata a questa regione, patria dei Padri Cappadoci sull’altopiano anatolico, uno degli ambienti più affascinanti della Turchia per il suo caratteristico paesaggio lunare, i villaggi trogloditi e le chiese rupestri abitate dal IV secolo da anacoreti che le arricchirono di affreschi. Visita del museo all’aperto delle chiese nella valle di Göreme; di Zelve con la selva di giganteschi funghi rocciosi traforati detti “camini di fata”; dei villaggi trogloditi di Avcilar ed Uchisar. Visita della città sotterranea di Kaymakli, strutturata su dieci piani per una lunghezza di 10 km, progettata con intento strategico e di difesa dalle incursioni arabe.

7° giorno: Cappadocia – Kayseri – Istanbul – Italia.
Colazione.
Partenza per il tipico villaggio di Mustafapa?a dalle tradizionali case di pietra con le facciate scolpite. Proseguimento per la visita del villaggio di So?anli, al centro di una valle dove sono state individuate oltre 150 chiese i cui affreschi, dall’VIII al XIII secolo, tracciano lo sviluppo della pittura bizantina. Partenza per Kayseri. Pranzo e passeggiata nel centro storico, attorno alla cittadella cinta da bastioni, sino al trasferimento in aeroporto.
Partenza per il rientro via Istanbul.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

  • Quota base € 990,00
  • Quota individuale di gestione pratica € 35,00
  • Tasse e oneri aeroportuali € 153,50
  • Supplementi: Camera singola € 180,00
  • Alta stagione: marzo e agosto € 100,00
  • Riduzione: Terzo letto adulti € 60,00

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Passaggio aereo in classe turistica Italia/Istanbul e Kayseri/ Istanbul/Italia con voli di linea
  • Trasferimenti in pullman da/per gli aeroporti in Turchia
  • Alloggio in alberghi 4 stelle in camere a due letti con bagno o doccia
  • Pensione completa dalla cena del 1° giorno al pranzo del 7° giorno
  • Visite ed escursioni come da programma
  • Ingressi: Istanbul: Santa Sofia, chiesa di San Salvatore in Chora, palazzo Topkapi; Efeso: sito archeologico, casa della Madonna; sito archeologico di Hierapolis, museo di Goreme; Zelve; città sotterranea di Kaymakli; Soganli
  • Aliscafo Istanbul/Bandirma (o Mudanya)
  • Guida locale parlante italiano per tutto il tour in pullman
  • Mance per ristoranti e alberghi
  • Radioguide Vox
  • Accompagnatore o Guida Biblica
  • Assistenza sanitaria,
    assicurazione bagaglio e annullamento viaggio Europ Assistance.
  • Documenti: carta d’identità valida per l’espatrio o passaporto, entrambi con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di partenza.

Per visionare le altre proposte dei Pellegrinaggi:


Potrebbe interessarti...

TOP