Pellegrinaggi 
CIPRO

Cipro fu il primo viaggio missionario di San Paolo accompagnato da Barnaba, approdò a Salamina nel 45 d.C.. I luoghi che proponiamo sulle orme del Principe degli Apostoli furono il prologo della sua missione evangelica e fanno parte della “Strada di San Paolo”: un itinerario internazionale segnalato dei viaggi dell’apostolo delle genti. Da persecutore divenne colui che portò Cristo fino ai confini della Terra e convertì Cipro al Cristianesimo. A Paphos, l’antica capitale cipriota, si trova la chiesa di Panagia Chrysopolitissa costruita nel XII sec. che custodisce la colonna della flagellazione di San Paolo. Visitare quest’Isola vi proietterà facilmente in un tempo lontano dove San Paolo pellegrino percorreva questi luoghi lasciando indelebili tracce di storia e di Fede.

Programma

1° giorno: Italia – Larnaca – Paphos.
Ritrovo in aeroporto e partenza per Larnaca via Vienna o Atene. All’arrivo proseguimento per Paphos. Sistemazione in albergo: cena e pernottamento.

2° giorno: Paphos.
Mezza pensione in albergo. Giornata dedicata alla visita di Paphos e dei suoi dintorni. Al mattino visita della chiesa di Agia Paraskevi e del monastero di San Neofito, fondato nel 1159 dall’omonimo eremita. Proseguimento per la visita del sito archeologico delle “Tombe dei Re” e della chiesa di Panagia Chrysopolitissa costruita nel XII sec. che custodisce la colonna della flagellazione di San Paolo, giunto a Paphos insieme a Barnaba nel 45 d.C. Pranzo. Nel pomeriggio visita dei mosaici della villa di Dionisio.

3° giorno: Kykkos.
Mezza pensione in albergo. Visita del monastero di Crysorogiatissa e partenza per Kikkos. Visita del monastero fondato nel 1100 e impreziosito da un’icona della Madonna con Bambino attribuita a San Luca. Pranzo. Proseguimento per il villaggio di Kalapanayiotis e visita della chiesa di Ayios Ioanni Lampadistis.

4° giorno: Paphos – Curium – Larnaca.
Colazione. Visita di Curium, importante città-stato della quale rimangono vestigia di
epoca greca e romana. Continuazione con la visita del castello crociato di Kolossi. Pranzo. Proseguimento per Larnaca e, all’arrivo, visita della chiesa di San Lazzaro patrono della città. Sistemazione in albergo: cena e pernottamento.

5° giorno: esc. Nicosia e Kerynia.
Mezza pensione in albergo. Partenza per Nicosia capitale dell’Isola. Visita del museo
Bizantino, della Cattedrale di San Giovanni, della porta di Famagosta e delle possenti mura bastionate veneziane. Passeggiata nel centro storico di Laiki Ytonia e ingresso nella parte nord dell’isola. Visita della Cattedrale di Santa Sofia, trasformata in moschea, e continuazione per Bellapais dove si visita il convento fondato nel XII sec. da Amaury de Lusignan. Pranzo e partenza per Kerynia, incantevole città portuale. Visita del castello dell’XI sec. con il museo che conserva il relitto di una nave naufragata attorno al 300 a.C.

6° giorno: esc. Chiese bizantine.
Mezza pensione in albergo e pranzo durante le visite. Partenza per la montagna di
Troodos dove si visitano tre chiese dichiarate dall’Unesco “patrimonio universale” per gli affreschi bizantini: la chiesa di San Nicola, la chiesa di Panagia di Pothithou a Galata e la chiesa di Asinou del XII sec.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

  • Quota base € 1.310,00
  • Quota individuale di gestione pratica € 35,00
  • Tasse e oneri aeroportuali € 103,29
  • Supplementi:
    Camera singola € 250,00
  • Alta stagione: giugno e settembre € 60,00
  • Riduzione:
    Terzo letto adulti € 20,00

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Passaggio aereo in classe turistica Italia/Larnaka/Italia con voli di linea
  • Trasferimenti in pullman da/per l’aeroporto di Larnaca
  • Alloggio in alberghi 4 stelle in camere a due letti con bagno o doccia
  • Pensione completa dalla cena del 1° giorno alla colazione dell’8° giorno
  • Bevande ai pasti 1/4 vino e 1/2 minerale (eccetto in albergo a Larnaca)
  • Visite ed escursioni con guida parlante italiano per tutto il tour in pullman
  • Ingressi: Paphos: tombe dei Re e villa di Dionisio; sito archeologico di Curium; castello di Kolossi; museo bizantino di Nicosia; castello di Kerynia; chiese bizantine di Trodos; sito archeologico di Salamina; castello di Famagosta
  • Radioguide Vox
  • Accompagnatore o guida biblica
  • Assistenza sanitaria, assicurazione bagaglio e annullamento viaggio Europ Assistance.
  • Documenti: carta d’identità valida per l’espatrio o passaporto, entrambi con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di partenza.
  • Voli di linea da Milano e Roma. e altri vettori Iata.

Per visionare le altre proposte dei Pellegrinaggi:


Potrebbe interessarti...

TOP